UNIMIB

 ita eng

INFORMATICA
Informazioni di dettaglio relative al corso di studio selezionato.
Informazioni sul corso di studio
Classe:Classe delle lauree in Scienze e tecnologie informatiche 
Ordinamento:[E3101Q-11] - INFORMATICA  
Crediti:180  
Anno Attivazione:2008  
Tipo di corso:Corso di Laurea  
Titolo di studio rilasciato.:Laurea in Informatica  
Tipo di accesso:Accesso programmato posti 420 
Home Page Corso
Guida Studente
Scadenze
Responsabilità mobilità studenti: CLAUDIA RAIBULET  
Responsabilità mobilità studenti: FRANCESCA ARCELLI FONTANA  
Responsabilità mobilità studenti: FEDERICO ANTONIO NICCOLO' AMEDEO CABITZA  
Requisiti di accesso
-Titolo di Scuola Superiore
- un'opzione a scelta tra le seguenti
1. - Certificazione di lingua
Ordinamenti corso di studio
[E3101Q-08] - INFORMATICA (Chiuso)
[E3101Q-10] - INFORMATICA (Chiuso)
Presentazione del Corso
Accesso ad ulteriori studi.
Laurea magistrale, Master di I livello, Corsi di perfezionamento
Status professionale conferito dal titolo.
I laureati in Informatica, coerentemente con gli obiettivi formativi e i profili professionali che caratterizzano la classe delle Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche, svolgeranno attivita' professionali negli ambiti della progettazione, sviluppo, messa in opera e gestione di sistemi informatici, sia in imprese produttrici nelle aree dei sistemi informatici, delle telecomunicazioni e delle reti, sia nelle imprese, nelle amministrazioni e nei laboratori che utilizzano sistemi informatici complessi.
Caratteristiche prova finale.
La prova finale per il conseguimento del titolo di studio ha l'obiettivo di verificare il lavoro svolto e le capacità di comunicare del candidato. Essa consiste nella presentazione e discussione orale di una breve relazione scritta costituita dall' approfondimento personale di un argomento affrontato nell'ambito di una disciplina studiata, facendo di norma riferimento all'esperienza maturata durante il tirocinio formativo e/o di orientamento (stage).
Conoscenze richieste per l'accesso.
Il Regolamento Didattico del corso di studio definirà le conoscenze richieste per l'accesso, determinandone le modalità di verifica, e gli obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso nel caso in cui la verifica non sia positiva. In particolare, le competenze e conoscenze richieste riguardano una solida preparazione nelle materie oggetto di insegnamento nella scuola media superiore, con speciale riferimento alle discipline scientifiche e agli approcci metodologici e sperimentali che le caratterizzano.
Obiettivi formativi specifici.
L'obiettivo specifico del corso di laurea è quello di formare figure professionali che corrispondano a una visione tripolare dell'informatica in cui un solido nucleo tecnologico, in rapida evoluzione e con una forte componente ingegneristica, è arricchito da strutture concettuali e metodologiche che si fondano nella tradizione delle scienze matematiche fisiche e naturali e nella tradizione umanistica e socio-economica. A questi contenuti di base si accompagna una visibilità di un insieme di contesti applicativi trasversali che coprono ormai tutti gli aspetti della vita sociale. L'obiettivo di formare competenze e capacità fortemente interdisciplinari è un aspetto caratterizzante del corso di laurea e risponde alle esigenze sia della ricerca, sia del mercato del lavoro. Il carattere pervasivo dell'informatica richiede infatti figure professionali capaci di applicarla in molteplici settori produttivi, e di comprenderne gli impatti in un più ampio contesto culturale, sociale ed economico. Il nucleo delle competenze corrisponde agli obiettivi generali della classe di laurea, cioè ai settori scientifico-disciplinari di base e caratterizzanti INF/01 e ING-INF/05. L'ampiezza di questi settori consente ricche possibilità di scelta, che saranno indirizzate ponendo particolare attenzione alle metodologie e tecnologie informatiche che sono direttamente applicabili alla soluzione di problemi del mondo produttivo. Altro elemento fondamentale nella formazione di base è la componente matematica, tipicamente l'algebra e l'analisi matematica che forniscono conoscenze di base indispensabili per una completa formazione informatica. In accordo con gli obiettivi formativi del corso di laurea, le discipline che qualificano le attività affini e integrative sono scelte in modo da consentire percorsi formativi orientati verso tematiche specifiche in grado di fornire: • capacità di analizzare e modellare problemi complessi, anche attraverso paradigmi di analisi e modellazione derivate da altre discipline scientifiche; • competenze su aree tecnologiche e progettuali di tipo ingegneristico, includendo l'automazione, le telecomunicazioni, la gestione aziendale; • apertura verso temi culturali, sociali ed etici connessi in particolare con gli aspetti cognitivi e comunicativi dell'informatica; • apertura verso le discipline scientifiche che utilizzano o suggeriscono modelli computazionali; • apertura verso le discipline economiche, statistiche ed organizzative.
Descrittori di Dublino: I - Conoscenza e capacità di comprensione
Il laureato in informatica possiede una solida base di conoscenze e capacità tipiche della disciplina e, in particolare, relative a metodologie e tecnologie informatiche consolidate ed aggiornate, che riguardano l'ingegneria del software, i linguaggi di programmazione avanzati, le reti e i sistemi distribuiti, la pianificazione e l'analisi dei dati, i sistemi informativi (visti anche sotto l'aspetto organizzativo e dell'interazione con e tra gli utenti), il trattamento semantico delle informazioni in rete, la robotica, l'elaborazione delle immagini, la bioinformatica. Possiede la capacità di analizzare e modellare problemi complessi, attraverso paradigmi propri non solo dell'informatica, ma anche di diverse aree della matematica e della fisica. Possiede competenze su aree tecnologiche e progettuali di tipo ingegneristico, includendo l'automazione, le telecomunicazioni, la gestione aziendale. E' aperto verso temi culturali, sociali ed etici connessi in particolare con gli aspetti cognitivi e comunicativi dell'informatica.
II - Capacità di applicare conoscenza e comprensione
La capacità di tradurre in termini applicativi le competenze acquisite deriva dal modo sistematico in cui la verifica sperimentale e progettuale si concretizza in attività di laboratorio fortemente integrate con le attività di insegnamento frontale lungo l'intero triennio. L'attenzione alle tematiche metodologiche e progettuali che ne deriva garantisce la formazione di solide competenze applicative, rafforzate anche dallo svolgimento di uno stage finale, preferibilmente in contesti aziendali.
III - Autonomia di giudizio
La presenza di discipline caratterizzate da approcci teorici e metodologici diversi (ad esempio, quelli orientati, oltre che all'informatica teorica, alla fisica, all'ingegneria della conoscenza, alla teoria delle probabilità), unite alle attività di laboratorio, ai progetti relativi e allo svolgimento dello stage, favorisce l'acquisizione di un atteggiamento critico orientato alla scelta dell'approccio più adatto per la soluzione di problemi specifici.
IV - Abilità comunicative
Le capacità comunicative sono acquisite attraverso la presentazione e discussione di progetti che costituiscono parte integrante delle attivita' di valutazione associate a molti insegnamenti, e attraverso la discussione della prova finale, focalizzata anche sulla presentazione dell'esperienza di tirocinio.
Lingua/e ufficiali di insegnamento e di accertamento della preparazione.
ITALIANO
V - Capacità di apprendimento
Le capacità di studio autonomo sono acquisite grazie alle attività didattiche e di laboratorio che si appoggiano sull'uso e la comprensione di libri di testo avanzati e di documentazione tecnica in lingua inglese, e possono essere di norma accompagnate dall'uso di strumenti di e-learning e da test sistematici di autovalutazione, atti a favorire una gestione parzialmente autonoma del proprio percorso formativo.
Offerta didattica
[GGG] - Offerta didattica

Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Confermando accetti il suo utilizzo. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'informativa estesa.

OK