UNIMIB

ita eng

BIOINFORMATICA
Informazioni di dettaglio relative al corso di studio selezionato.
Informazioni sul corso di studio
Classe:Classe delle lauree magistrali in Biotecnologie industriali 
Ordinamento:[F0801Q-09] - BIOINFORMATICA  
Crediti:120  
Anno Attivazione:2008  
Tipo di corso:Corso di Laurea Magistrale  
Titolo di studio rilasciato.:Laurea magistrale in BIOINFORMATICA  
Tipo di accesso:Accesso libero  
Home Page Corso
Guida Studente
Scadenze
Requisiti di accesso
-Titolo di Scuola Superiore
- un'opzione a scelta tra le seguenti
1. - Laurea di Primo Livello
 
2. - Laurea
 
3. - Diploma Universitario
Presentazione del Corso
Accesso ad ulteriori studi.
Master di II livello, Corsi di perfezionamento, Dottorati di ricerca
Status professionale conferito dal titolo.
I principali sbocchi occupazionali previsti dal Corso di Laurea Magistrale sono associati all’acquisizione di avanzata professionalità per lo sviluppo di (i) ricerche e strumenti relativi alla definizione matematica di fenomeni biologici basati sia su singole molecole sia su sistemi quali reti genetiche, biochimiche, biologico molecolari e metaboliche, (ii) ricerche e strumenti relativi alla predizione di fenomeni biologici e biotecnologici e (iii) ricerche e strumenti relativi alla interpretazione di fenomeni biologici e biotecnologici complessi. I laureati possono operare, nei campi propri della formazione acquisita, con funzioni di elevata responsabilità, tenendo conto dei risvolti etici, tecnici e giuridici. Al Dottore in Bioinformatica si presentano dunque prospettive di impiego e responsabilità, a titolo esemplificativo, presso i seguenti enti: • Università ed altri Istituti di ricerca pubblici e privati • Laboratori di ricerca e sviluppo e reparti di produzione industriali in particolare quelli farmaceutici ed industriali • Imprese biotecnologiche • Imprese bioinformatiche • Laboratori di servizi • Enti ospedalieri • Enti preposti alla elaborazione di normative brevettuali riguardanti lo sfruttamento di prodotti e/o processi derivanti dalle applicazioni della Bioinformatica.
Caratteristiche prova finale.
Per il conseguimento della Laurea Magistrale in Bioinformatica è obbligatorio lo svolgimento di una tesi elaborata in modo originale dallo studente, sotto la guida di un relatore, su tematiche congruenti con gli obiettivi del Corso di Laurea Magistrale. La tesi sperimentale può essere svolta sia in laboratori di ricerca universitari, sia in altri istituti di ricerca pubblici e privati, a livello nazionale od internazionale. La prova finale consiste nella presentazione con discussione pubblica della tesi davanti ad una commissione di docenti.
Conoscenze richieste per l'accesso.
Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale occorre essere in possesso della Laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di un altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. Sono previsti specifici criteri di accesso (che saranno specificati nel Regolamento Didattico del Corso di Studio) che prevedono il possesso di requisiti curriculari acquisiti nelle Lauree delle classi delle Facoltà Scientifiche ed in particolare in quelle di Scienze MMFFN, Medicina, Farmacia, Ingegneria e altre lauree affini. Per il corso di Laurea in Bioinformatica è richiesta un’adeguata conoscenza dei sistemi informatici o biologici interpretati in chiave chimica, molecolare e cellulare. L’adeguatezza della preparazione personale è verificata con procedure definite nel Regolamento Didattico del Corso di Studio.
Obiettivi formativi specifici.
Il Corso ha l'obiettivo di assicurare allo studente elevata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali e la capacità di svolgere ruoli di elevata responsabilità nella ricerca, nello sviluppo di tecnologie innovative, nella progettazione e gestione di sistemi nei settori di applicazione della Bioinformatica. Il laureato magistrale sarà in possesso di avanzate conoscenze relative alle discipline chimiche, biologiche ed informatiche, integrando al meglio i contenuti interdisciplinari disponendo così di strumenti adeguati alla risoluzione dei problemi tipici delle Biotecnologie Industriali. La sua formazione maturerà integrando la sua preparazione teorica con un'ampia attività di laboratorio imperniata soprattutto sull'applicazione di metodologie informatiche a sistemi e processi biotecnologici. L'ampia attività di laboratorio potrà essere utilizzata come utile strumento di verifica in itinere sulle capacità di apprendimento dello studente, soprattutto grazie alla possibilità di confrontarsi con i docenti e gli altri studenti (capacità di lavorare in gruppo) e la possibilità di sviluppare capacità critiche (autonomia di giudizio). Un significativo numero di crediti dedicato al periodo di preparazione della prova finale, consentirà allo studente di acquisire le conoscenze necessarie per lo svolgimento di attività di ricerca attraverso la progettazione e lo svolgimento di un lavoro originale di applicazione ed eventualmente di innovazione di tecniche informatiche su specifici argomenti biotecnologici. Nella fase di progettazione sarà in grado di acquisire informazioni sullo stato dell'arte della specifica tematica di ricerca dalla consultazione della letteratura scientifica e/o brevettuale esistente. Durante il periodo di tesi, lo studente sarà inoltre stimolato a sviluppare idee autonome ed originali. Infine, la preparazione della prova finale consentirà allo studente di acquisire capacità di analisi e presentazione, scritta e orale, dei dati originali del lavoro di tesi. Il Corso di Laurea Magistrale può offrire agli studenti attività formative differenziate al primo semestre del corso di studio, in funzione della preparazione di base, acquisita in studi precedenti, nelle discipline informatiche o biologiche. Gli strumenti didattici utilizzati per conseguire i risultati attesi comprendono lezioni frontali e attività di laboratorio finalizzate alla conoscenza di specifici software di tipo bioinformatico e di sofisticate metodiche sperimentali che prevedano l'utilizzo anche di strumentazione complessa. La prova finale abituerà lo studente ad affrontare, progettare, svolgere e risolvere, in modo autonomo, attività complesse di ricerca applicata e/o di base. In particolare, gli obiettivi del Corso di Laurea sono l'acquisizione da parte dello studente di: profonda conoscenza dei sistemi biologici e dei loro aspetti chimici e molecolari; capacità di integrare le discipline informatiche con q
Percorsi di studio/Curricula
[F0801Q-01] - BIOINFORMATICA BASI BIOLOGICHE
[F0801Q-02] - BIOINFORMATICA BASI INFORMATICHE